NonBere.COM

Alcolismo ed Abuso di Alcol

  • Full Screen
  • Wide Screen
  • Narrow Screen
  • incrementa grandezza carattere
  • Default font size
  • Riduci grandezza carattere

Errore
  • JUser::_load: Unable to load user with id: 94
  • JUser::_load: Unable to load user with id: 78
Area Utenti Registrati
Area Utenti Registrati

Area Utenti Registrati (4)

Riservata e Visibile solo agli Utenti Registrati

Mercoledì 04 Febbraio 2009 12:55

Verso un ecologia della mente

Scritto da Tito
Valuta questo articolo
(0 voti)
Da: SergioYu1 (Messaggio originale) Inviato: 27/06/2005 16.57 I principi nella vita di un alcolizzato 1. É chiaro che quel principio della vita di un alcolizzato che l'A.A. chiama 'orgoglio' non è strutturato contestualmente intorno a successi avuti in passato. Essi non usano il termine per indicare orgoglio per qualcosa che si è compiuto; l'accento non è sull' 'Io sono riuscito...', ma piuttosto sull' 'Io sono capace...'. Si tratta dell'accettazione ossessiva di una sfida, un ripudio della frase 'Io non sono capace 2. Dopo che l'alcolizzato ha cominciato a soffrire - o a essere biasimato - per il suo alcolismo, questo principio di 'orgoglio' viene mobilitato dietro la proposizione 'Sono capace di mantenermi sobrio. Ma, si noti bene, il successo in questa impresa distrugge la 'sfida'; l'alcolizzato diventa troppo sicuro di sé, rilassa la sua determinazione; si arrischia a bere un goccio e finisce col prendere una sbornia. Si può dire che la struttura contestuale della sobrietà cambia per il fatto stesso di riuscire a restare sobri. La sobrietà, a questo punto, non è più l'ambito contestuale appropriato per l' 'orgoglio': ora è il rischio costituito dal bere che getta la sfida e provoca il fatale 'Io sono capace...'.
Ultima modifica Giovedì 05 Febbraio 2009 14:21
Martedì 14 Aprile 2009 11:20

Ciao a tutti (Spostato in "Piazza Utenti")

Scritto da
Valuta questo articolo
(1 vote)

(Spostato in "Piazza Utenti")

Io sono entrata adesso in questo sito ,e non sò ancora come funziona ,ma chiedo aiuto , a chiunque possa rispondermi ,spero di capirci ben presto qualcosa ,e che sia utile che io sia entrata qui,ringraziando già da adesso chi mi aiuterà ,Ciao Valery

(Spostato in "Piazza Utenti")

Ultima modifica Martedì 14 Aprile 2009 12:31
Sabato 14 Marzo 2009 17:10

ciao a tutti

Scritto da
Valuta questo articolo
(0 voti)
purtroppo molto raramente riesco a collegarmi per vi del mio lavoro,quasi sempre sono all'estero,mi piacerebbe essere + presentema.........purtroppo . Vorrei dirvi che non bevo ma non è cosi,il mio bere si alterna a periodi di as astinenza,questo senza soffrire di mancanza d'alcol.Vorrei come alcuni di voi riescono a staccare del tutto,vi leggo sempre ,già dal sito di MSN spesso alcune vostre considerazioni mi sono state di aiuto in momenti e situazioni critiche,anche se potrei dire che è una scusa.Proseguo in questo cammino on line credendo che un giorno riesca a fermare del tutto,anche se idealmente penso sempre a un bere moderato,visto che danni non ne ho fatti x ora Un saluto a tutti quanti,Ammiro i vostri sforzi per riuscire a smettere una sostaza che a volte
Ultima modifica Domenica 15 Marzo 2009 11:07
Giovedì 22 Gennaio 2009 09:26

Utenti Registrati

Scritto da alaska
Valuta questo articolo
(0 voti)

Cosa possono fare gli

utenti registrarti?

Andare in Piazza degli Utenti

Invio Articoli

Invio Web-Link

 

Cosa aspetti.


Registrarti?

Ultima modifica Sabato 23 Ottobre 2010 10:11
You are here: Area Utenti Registrati